Choreographic Collision: il libro

L’Associazione culturale DanzaVenezia

in collaborazione con l’Arsenale della Danza della Biennale di Venezia

è lieta di invitarVi alla presentazione del libro

choreographic collision

studio e ricerca coreografica a Venezia 2007|2010

(Marsilio)

a cura di Stefano Tomassini

sabato 25 giugno 2011

ore 18.00

Bookshop Electa primo piano

Corderie dell’Arsenale di Venezia

Saranno presenti con il curatore, Cristina Grazioli (Università di Padova), Massimo Ongaro (La Biennale di Venezia), Viviana Palucci e Manola Bettio (Associazione DanzaVenezia)

Interverrà Ismael Ivo

Si prega di confermare la presenza info@danzavenezia.com

Moving the City – I Video

Choreographic Collision 2011 – Moving the City – nell’ambito dell’ Arsenale della Danza 2011 della Biennale di Venezia.

Coreografia di Daniele Ziglioli. Danzatore: Lucas Ribeiro Saraiva.

Coreografia di Laura Boato. Danzatore: Pamela Tzeng.

Coreografia di Laura Boato. Danzatore: Flávio da Silva Arco-Verde.

Coreografia di Laura Boato. Danzatori: Valentina Schisa D’Apuzzo e Flávio da Silva Arco-Verde, Sara Angius, Cristian Rebouças da Silva, Pamela Tzeng.

Coreografia di Jagoda Bobrowska. Danzatori: Noelle Cotler, DJ Smart, Felipe Vian,  Giuseppe Paolicelli,  Loretta D’Antuono.

Coreografia di Jagoda Bobrowska. Danzatori: Noelle Cotler, DJ Smart, Felipe Vian,  Giuseppe Paolicelli,  Loretta D’Antuono.

CHOREOGRAPHIC COLLISION

MOVING THE CITY

PERCORSO DI FORMAZIONE COREOGRAFICA

Direzione Artistica  ISMAEL IVO

13 FEBBRAIO > 27 MARZO 2011

COREOGRAFI SELEZIONATI

VITO ALFARANO (Rovigo)

LAURA BOATO (Mogliano Veneto)

JAGODA BOBROWSKA (Rotterdam Dance Accademy)

MASSIMO MOLINARI (Amsterdam)

DANIELE ZIGLIOLI (Milano)

Choreographic Collision giunge alla quinta edizione e prosegue la sua attività di formazione coreografica riproponendo la seconda parte del Progetto che si incentra sulla creazione coreografica.

Si vuole offrire l’opportunità a giovani coreografi selezionati di intraprendere un percorso di approfondimento e di ricerca fino a giungere alla creazione di brevi composizioni coreografiche originali che daranno vita ad un evento che si articolerà nel tessuto urbano della città di Venezia.

I cinque coreografi avranno l’opportunità realizzare il Progetto in collaborazione con gli straordinari danzatori dell’Arsenale della Danza.

Il Progetto si sviluppa attraverso una serie di laboratori con la Direzione Artistica di Ismael Ivo e la presenza di di Stefano Tomassini come drammaturgo, in collaborazione con altre importanti Istituzioni culturali della città di Venezia.

<<Moving the City è un progetto che si sviluppa nell’ambito dell’Arsenale della Danza e che vorrebbe trovare ispirazione artistica dalla città di Venezia, dalla sua cultura, dal suo patrimonio architettonico per poter promuovere e sostenere un dialogo interculturale tra giovani professionisti nel campo delle arti performative. Un progetto che nasce in collaborazione con importanti Istituzioni culturali della città di Venezia ed il progetto Choreographic Collision a cura dell’Associazione Danzavenezia. Giovani danzatori e coreografi si incontreranno su un terreno multidisciplinare per una discussione e uno scambio culturale che riguarderà la storia, l’architettura della città e il contesto originale dei suoi mezzi di trasporto pubblico, gli unici al mondo a muoversi sull’acqua. >>(ISMAEL IVO)

.

CONTATTI:

email: choreo.collision@alice.it

tel. :+39.041.978211

fax: +39.041.5241959

IDEAZIONE E ORGANIZZAZIONE

VIVIANA PALUCCI

MANOLA BETTIO

COORDINAMENTO

CARLA VIMERCATI

.

.

SCARICA IL BANDO :

Regolamento / Regulations

Richiesta di Partecipazione / Application Form

Associazione DanzaVenezia – Workshop with Marie Chouinard

Durante tutte le edizioni di C.C. ci è sempre stata offerta la grande opportunità di entrare in contatto con personalità straordinarie.
Marie Chouinard riassume nel suo essere “unico” tutte queste esperienze.

Durante il periodo che ha trascorso con i partecipanti a C.C. è riuscita a far vibrare le corde più profonde di tutti coloro che hanno avuto il privilegio di entrare in contatto con lei.

Abbiamo voluto documentare con questo breve filmato, registrato durante il workshop che Chouinard ha tenuto esclusivamente per i coreografi di C.C. durante il 7. Festival Internazionale di Danza Contemporanea della Biennale di Venezia, l’essenza di questa esperienza ineguagliabile.

Grazie, Marie, per questa collisione……………

IL SOGNO DI CLARA TRASMESSO SU RAI TRE

Lunedì 3 maggio alle 9.15 RAI3 trasmette una puntata della trasmissione 10 minuti di…… dedicata ad un progetto FNASD “leggere per…ballare” IL SOGNO DI CLARA liberamente ispirato al racconto di E.T.A.Hoffmann.

Il progetto/spettacolo, oggetto di un protocollo d’intesa col M.I.U.R. è stato ripreso dal teatro Comunale di Vicenza inserito in TEATRIAMO  e  realizzato dalle scuole dell”associazione DANZAVENEZIA/fnasd.
Il progetto “Leggere per…ballare” è stato inserito in DANZARE PER EDUCARE, realizzato da ARTEVEN in collaborazione con l’assessorato all’Istruzione, perchè ” è importante…che il teatro si proponga come luogo di apprendimento…….Perchè i giovani spettatori di oggi siano anche il pubblico di domani”, obiettivi anche dei progetti FNASD.

CHOREOGRAPHIC COLLISION – The new one

LEARN TO FLY

ATTENZIONE

TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDE DI AMMISSIONE

PROROGATO AL 20 APRILE 2010

AUDIZIONE 02 MAGGIO 2010

 
Percorso di formazione coreografica

DIREZIONE ARTISTICA ISMAEL IVO

Ultimato con successo il suo primo ciclo di progettualità, che ha esplorato tutti gli ambiti della coreografia (ricerca e sperimentazione, creazione e produzione, presentazione, fruizione e analisi critica), Choreographic Collision inizia un nuovo percorso arricchendosi di ulteriori proposte.

Il Progetto si realizza in stretto rapporto con le attività del 7. Festival Internazionale di Danza Contemporanea della Biennale di Venezia e prevede la partecipazione, attraverso un bando di selezione, di un gruppo di coreografi e di un gruppo di studenti/studiosi universitari nelle aree della critica letteraria e/o delle arti performative.

Dal 25 maggio al 12 giugno 2010 tutti i partecipanti avranno l’opportunità di assistere alle prove, agli spettacoli e agli incontri con gli artisti che interverranno al 7.Festival Internazionale di Danza Contemporanea.

Due i workshop previsti per il percorso di ricerca e sperimentazione dei coreografi.
Docenti d’eccezione: ISMAEL IVO e, esclusivamente per Choreographic Collision, MARIE CHOUINARD coreografa canadese di fama internazionale.

I coreografi saranno affiancati nelle loro attività dai partecipanti ad un Laboratorio di analisi critica a cura di STEFANO TOMASSINI, destinato a studenti/studiosi universitari nelle aree della critica letteraria e/o delle arti performative, con la possibilità di trasformazione di questa attività in crediti formativi grazie alla collaborazione con l’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Choreographic Collision è dunque un’opportunità unica ed imperdibile di crescita e di sperimentazione per coreografi esordienti e studiosi di danza attraverso un percorso (training project) di dialogo, di ricerca, di stimolazione e di confronto con tutte le personalità presenti al 7.Festival Internazionale di Danza Contemporanea organizzato dalla Biennale di Venezia e diretto da Ismael Ivo.

Calendario dei workshop:

MARIE CHOUINARD    02 Giugno-05 Giugno
presso il Teatro Fondamenta Nuove

ISMAEL IVO     06 Giugno-09 Giugno

CONTATTI:
email: choreo.collision@alice.it

tel.:+39.041.978211
fax:+39.041 5241959

IDEAZIONE E ORGANIZZAZIONE
VIVIANA PALUCCI
MANOLA BETTIO

COORDINAMENTO
CARLA VIMERCATI

CONSULENZA MUSICALE
PAKI ZENNARO


Scarica il bando e la domanda di partecipazione:

ITA – Regolamento Coreografi
ENG – Regulations choreographers

ITA- Regolamento studenti universitari
ENG – Regulations university students

ITA – Richiesta di partecipazione
ENG – Application form

Choreografic Collision – Part 3: Conclusa la Vetrina

Foto di Alvise Nicoletti

Foto di Alvise Nicoletti

Si è svolta con successo presso il Teatro Universitario “G.Poli” la seconda fase del Progetto Choreographic Collision part 3 – Check up, composta dalla Vetrina per nuovi coreografi e il Laboratorio di analisi critica rivolto agli studenti delle scuole superiori e agli studenti universitari.

Nel corso di tre giornate di lavoro 13 coreografi hanno potuto presentare una loro creazione alla presenza di una Commissione di esperti presieduta da Ismael Ivo, Direttore Artistico della Biennale Danza e formata da Elisa Vaccarino, Silvia Poletti, Rossella Battisti, giornalisti e critici di danza, Mariolina Giaretta, giornalista, Paki Zennaro, musicista e compositore e Stefano Tomassini, docente universitario, studioso e critico di danza.

Quest’ultimo ha anche condotto il Laboratorio di analisi critica che si è articolato in tre lezioni frontali di metodologia della critica di danza e nel dibattito che ha seguito la presentazione dei brani coreografici di ciascuna giornata.

Il Laboratorio è stato considerato attività sostitutiva di stage dall’Università di Ca’ Foscari, Dipartimento di Storia delle Arti e Conservazione dei Beni Artistici “G.Mazzariol”, che ha patrocinato l’iniziativa insieme alla Regione del Veneto, che la sostiene unitamente al Consorzio Venezia Nuova.

Un vivo ringraziamento per la loro presenza va alle classi del Liceo classico dell’Istituto Giovanni Paolo I° e dell’Istituto “M.Foscarini” e ai docenti, prof.Pietro Negri e prof.ssa Susanna Fort, che le hanno rispettivamente accompagnate.

Si è trattato di tre giornate molto intense di incontro e di confronto, durante le quali, in un’atmosfera estremamente positiva, pubblico e critici hanno potuto seguire i lavori dei coreografi con attenzione e generosità. Questo momento ha costituito per tutti i presenti un’importante opportunità di crescita.

Tutti i coreografi che hanno partecipato alla Vetrina sono stati ammessi alla terza fase del Progetto.

Sono :

Un respiro di Sara Marinelli

Vito Alfarano (Brindisi)

Alice Bariselli (Bologna)

Valentina Benedetti (Brescia)

Daniela Borghini (Follonica)

Paola Daniele (Cosenza)

Elisa Davoli (Reggio Emilia)

Simona De Tullio (Bari)

Mattia Gandini (Bologna)

Sara Marinelli (Perugia)

Silvia Martiradonna (Roma)

Gioia Maria Morisco (Bologna)

Dahlia Nayar (Washington DC)

Marta Zollet (Venezia)

Il Percorso di formazione coreografica prosegue con il Workshop che si svolgerà dal 14 al 19 novembre 2009 presso il Teatro Piccolo Arsenale, docenti: Ismael Ivo, Ziya Azazi, Stefano Tomassini, Gianluca Antolini, Paki Zennaro.